sabato 13 ottobre 2012

#Federer un po' stanco. Murray solidissimo

A Shanghai Federer dimostra di risentire o della stanchezza di una stagione faticosissima, nella quale ha riconquistato il n. 1 e rivinto uno slam (Wimbledon)  dopo l'ultimo a gennaio 2010.
Forse Fed, che ha 31 anni, in Cina era ancora troppo caricato di lavoro, in vista di Bailea, Bercy e del Masters.
Sta di fatto che Murray, dalla finale di Wimbledon in poi è salito di almeno 2-3 gradini ed ora gioca costantemente ad un livello certamente pari a quello dei 3 che lo precedono. Anzi, rispetto a questo attuale Federer è superiore. È una buona notizia. Il tennis ha trovato davvero un altro supercampione, che a tennis sa giocare per altro molto bene.

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly