sabato 14 febbraio 2015

#province Diritti aeroportuali alle città metropolitane= più #tasse per tutti

Il giocattolino delle città metropolitane, voluto da chi si è baloccato con la riforma delle province, costerà caro alle tasche di tutti.

Infatti, già si promette un bell'aumento delle tasse, sotto forma di diritti aeroportuali. Che, inizialmente saranno utilizzati dalle città metropolitane a parità di gettito, per poi inevitabilmente aumentare senza fine. Visto che le città metropolitane nascono strozzate da un insieme, la riforma Delrio e la legge di stabilità 2015, devastante, che mina ogni razionalità dell'ordinamento locale e lo priva di risorse, "sequestrate" dallo Stato.

Solo i troppi ingenui potevano credere davvero che da una riforma pessima, pensata da giuristi-cortigiani per far piacere alla "voglia di Giustiniano" del Signore, avrebbe portato risparmi.

La riforma sta manifestando, invece e inevitabilmente, tutti i suoi devastanti difetti, tra i quali proprio quello di innescare un aumento di tasse e prelievi per i cittadini, senza fine.

 

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly