mercoledì 27 settembre 2017

Albrecht Durer. La grande stima di se stesso

Albrecht Durer, esponente immenso del rinascimento del nord Europa, è celebre per gli straordinari acquerelli naturalistici:



Era un contemporaneo dei grandissimi italiani, Raffaello, Michelangelo e Leonardo da Vinci. A quest'ultimo viene attribuito il Salvator Mundi, si pensa dipinto intorno al 1500:


Durer era uso dipingere moltissimi autoritratti, come fece oltre 100 anni dopo Rembrandt. Tra gli autoritratti più celebri del pittore tedesco, c'è quello con pelliccia:

Ricorda qualcosa, vero? Una leggerissima mancanza di umiltà in una posa che fino ad allora era stata riservata a immagini ben più sacre.

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly